Presentazione


Aggregatore d'analisi, opinioni, fatti e (non troppo di rado) musica.
Cerco

venerdì 29 ottobre 2010

Il cielo è sempre più blu?

Se fosse ancora in vita, oggi, Rino Gaetano avrebbe compiuto '60 anni.
Purtroppo per la società e la musica, Gaetano è morto ad appena 30 anni schiantandosi contro un autoarticolato in via Nomentana a Roma, non prima d'aver lasciato ai posteri un congruo numero di pezzi di grande valore sociale.
In merito alla sua musica e ai messaggi che intendeva veicolare, Gaetano nel '78 si espresse con queste parole:

"Sento che, in futuro, le mie canzoni saranno cantate dalle prossime generazioni! Che, grazie alla comunicazione di massa, capiranno cosa voglio dire questa sera! Capiranno e apriranno gli occhi, anziché averli pieni di sale!"

A guardare l'andamento del Paese, e dei giovani soprattutto, è difficile dire se abbia avuto ragione, tuttavia, la forza e attualità dei suoi testi non sono stati minimamente scalfiti dal tempo.

Di seguito il suo pezzo più famoso (che tanti pirla credono appartenga a Giusy Ferreri).


Un grande!

1 commento:

  1. "A guardare l'andamento del Paese, e dei giovani soprattutto, è difficile dire se abbia avuto ragione"
    Temo proprio di no, tanto è vero che questo pezzo è stato nominato come nuovo inno per la squadraccia (calcio o ciclismo ?!?!?) della periferia genovese.
    Qualcuno si starà rivoltando nella tomba...

    RispondiElimina