Presentazione


Aggregatore d'analisi, opinioni, fatti e (non troppo di rado) musica.
Cerco

lunedì 22 ottobre 2018

Emiliano Brancaccio - Gli euroscettici di Bruxelles

Un’altra manovra finanziaria che favorisce gli evasori e propone soluzioni discutibili contro la disoccupazione, mentre sul versante del deficit non siamo dinanzi a nessuna svolta rivoluzionaria. In realtà lo spread aumenta perché gli operatori sui mercati avvertono che c’è voglia di resa dei conti in Europa: gli euroscettici, ormai, non sono soltanto a Roma ma anche a Bruxelles e a Francoforte. Fabrizio Angeli intervista l’economista Emiliano Brancaccio dell’Università del Sannio e il direttore del Sole 24 Ore Fabio Tamburini.


Fonte

Nessun commento:

Posta un commento